Azienda Sanitaria Locale Roma 6 - Regione Lazio
 
 
  •  Polo H1
      Frascati
  •  Polo H1
      Marino
  •  Polo H2
      Albano Laziale
  •  Polo H2
      Genzano
  •  Polo H3
      Velletri
  •  Polo H4
      Anzio
 
Parole chiave

POLO OSPEDALIERO H1 - FRASCATI
 

UOC Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
Breve Osservazione

DIRETTORE Dott.ssa Paola Lapiccirella
COORDINATORE Dott.ssa Patrizia Sarzo
PERSONALE MEDICO
  • Dott.ssa Loredana Nasorri
  • Dott.ssa M. Rosaria San Felice
  • Dott.ssa Iris Pastena
  • Dott.ssa Enrica Delfini
  • Dott.ssa Anita Morganti
  • Dott.ssa M. Iolanda Spitaleri
  • Dott.ssa Claudia Ciceroni
  • Dott. Francesco Specchia
  • Dott. Francesco Marcianò
  • Dott. Riccardo Buratti
RECAPITI
  • Direttore: tel. 06 9327 4225
  • Infermiere Coordinatore: tel. 06 9327 2716
  • Reparto: Tel 06 9327 4224 - Fax 06 9327 4221
DOVE SIAMO SEDE: Polo Ospedaliero H1 Frascati via Tuscolana 2, I ° Padiglione Piano Terra

Il Pronto Soccorso si raggiunge con automezzi privati, Mezzi Soccorso 118 e con accesso pedonale da via Tuscolana 2 dirigendosi dall’ingresso dell’Ospedale all’area Camera Calda l° Padiglione Piano terra.
DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO L’U.O. di Accettazione Pronto Soccorso è una struttura complessa dedicata all’attività diagnostica e terapeutica d’emergenza ed urgenza, funzionante H24 e rappresenta il collegamento fra servizi territoriali e l’ospedale.
Assicura la risposta a tutte le situazioni di emergenza-urgenza che compromettono l'integrità psichica e fisica della persona e non siano risolvibili dal Medico di famiglia, dal servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) o dalle normali strutture specialistiche ambulatoriali.
Tratta patologie che:
  • Determinano una alterazione dei parametri vitali, ledono l’integrità fisica e psichica della persona
  • Potrebbero rapidamente evolvere compromettendo la vita del paziente
Medici, infermieri e personale tecnico sono qualificati e aggiornati per svolgere le varie attività e si avvalgono della necessaria strumentazione e della collaborazione del Servizio di Radiologia, Laboratorio Analisi e dei vari consulenti specialisti

STRUTTURA: all’interno del Pronto soccorso si trovano:
  • Una Sala di Attesa
  • Una Postazione Triage: è all’interno della Sala d’aspetto.
PRESTAZIONI EROGATE Il Pronto Soccorso garantisce:
  • Gli interventi diagnostico-terapeutici d'urgenza;
  • Il primo accertamento diagnostico-clinico, strumentale e di laboratorio;
  • Gli interventi necessari alla stabilizzazione del paziente;
  • Il ricovero in regime di urgenza;
  • Il trasporto protetto nel caso in cui il ricovero non sia possibile o siano necessarie cure presso altra Struttura;
  • Osservazione Breve che ha come obiettivo il miglioramento della qualità delle cure erogate ai pazienti, attraverso la gestione in Pronto Soccorso, fino a 24/36 ore, in regime di non ricovero, di quadri a complessità moderata, con riduzione delle ammissioni non appropriate e dei costi sanitari;
  • L’individuazione alla dimissione di percorsi assistenziali ambulatoriali con prescrizione di accesso;
  • La prescrizione alla dimissione di terapie farmacologiche, indagini diagnostiche e controllo con indicazione al contatto presso il medico di famiglia;
  • Gli adempimenti correlati ad attività medico legale di segnalazione-referto
  • Gli adempimenti correlati ad accertamenti richiesti da Autorità Giudiziaria
  • Gli adempimenti correlati a certificazioni di malattia e di infortunio INPS-INAIL
  • Gli adempimenti correlati alle attività di segnalazione/collaborazione Servizi di Prevenzione Salute Pubblica/Servizi Sociali
  • La gestione di eventi eccezionali di Maxi Emergenza
MODALITA’ DI ACCESSO E ORARI Il Servizio è operativo H24

E’ COMPETENZA INFERMIERISTICA assegnare il Codice di priorità.

L'accesso alle prestazioni di Pronto Soccorso è regolato solo dalla priorità della patologia da trattare in base alla quale, con il sistema TRIAGE (= selezionare), un infermiere specializzato stabilisce la priorità ad ogni paziente e assegna uno dei seguenti codici colore:
  • 1. Codice ROSSO: Paziente in pericolo di vita con una o più funzioni compromesse o con necessità di assistenza immediata (ha accesso immediato in sala visita)
  • 2. Codice GIALLO: Paziente in potenziale pericolo di vita e con necessità di assistenza nel più breve tempo possibile (ha accesso in sala visita subito dopo il codice rosso)
  • 3. Codice VERDE: Paziente sofferente ma con patologia senza alcun rischio di compromissione delle funzioni vitali (ha accesso in sala vista dopo il codice Rosso e Giallo)
  • 4. Codice BIANCO: Paziente con patologia minore il cui trattamento non ha alcuna urgenza e che dovrebbe essere valutato in ambito ambulatoriale o dal proprio medico curante
I pazienti con assegnazione di codice colore VERDE e BIANCO attendono in SALA DI ATTESA.
I pazienti con assegnazione di codice colore Codice GIALLO attendono nell’AREA INTERNA

Le attività assistenziali dirette si svolgono in:
  • Una Sala Rossa per Emergenze (shock room) dove si trovano tutti i presidi per il mantenimento e il ripristino delle funzioni vitali di base.
  • Due Sale ambulatori per visita trattamento medico e trattamento chirurgico di lesioni traumatiche non complesse.
  • Una Sala Osservazione Temporanea fornita di due letti e due barelle, con postazione gas medicali, bagno interno accessibile a persone con diversa abilità.
  • Una sala dedicata alla gestione dell’isolamento patologie infettive con bagno interno accessibile a persone con diversa abilità
  • Una sala visita destinata alla gestione di pazienti con particolari caratteristiche di gestione
  • Un accesso diretto Sezione Diagnostica di Radiologia e Sezione trattamento traumatologia Ossea Sala Gessi.
MODULISTICA NECESSARIA  
 
INFORMAZIONI UTILI
 
Pagamento Ticket:

Le prestazioni fruite per accesso al Pronto Soccorso con assegnazione di CODICE BIANCO sono soggette a pagamento TICKET con quota fissa di 25 EURO come disposto da Decreto Legge n° 98 del 06 Luglio 2011 e convertito in Legge dello Stato n° 111 del 15 Luglio 2011.
L’applicazione del ticket non è soggetta alla discrezionalità degli operatori di Pronto Soccorso, che sono obbligati ad applicarlo in tutti i casi previsti dalla Legge.


Trasporto pazienti con mezzo ambulanza:

Tutti i trasporti in ACCESSO Pronto Soccorso determinati da attivazione 118 attraverso numero unico Emergenza 112 sono gratuiti.

Il Sistema Trasporti Aziendale ASL Roma 6 (SATS) garantisce il trasporto gratuito in USCITA Pronto Soccorso di tutti i pazienti in continuità assistenziale destinati a prestazioni non eseguibili presso il Presidio P.O. Frascati e a tutti i pazienti destinati a trasferimento presso altro Presidio per RICOVERO disposto da Medico di Pronto Soccorso.

I trasporti a domicilio avvengono con attivazione di Mezzi ambulanza privati e relativa spesa a carico del paziente richiedente o relativo parente.


Ritiro Referti (nota bene):

Per richiedere e ritirare i referti/verbali ci si rivolge all’Archivio Documentazione Sanitaria.
Per richiedere e ritirare le immagini radiologiche ci si rivolge all’Accettazione di Radiologia.


Presenza degli accompagnatori:

Negli ambulatori visita accede sempre e solo il paziente. Il Medico invita i parenti ad entrare solo in caso di necessità ed in casi particolari (BAMBINI,PERSONE DISABILI, ANZIANI NON COLLABORANTI)
Nei locali di ATTESA INTERNI al Pronto Soccorso ed in area di Osservazione Breve un solo parente può rimanere accanto all’assistito in qualsiasi orario.


Struttura:

All’interno del Pronto soccorso si trovano:

  • Una Sala di Attesa
  • Una Postazione Triage: è all’interno della Sala d’aspetto.

 
 
© 2014 - ASL Roma 6 - sede legale: Via Borgo Garibaldi, 12 - 00041 Albano Laziale (RM) - Partita I.V.A. e C. Fiscale: 04737811002