Elementi Navigazione

Dipartimento del Territorio

Direzione del Dipartimento del Territorio

INDIRIZZO

Borgo Garibaldi, 12 - 00041 Albano Laziale (RM)

DIRETTORE

Dott. Marco Mattei

RECAPITI

SEGRETERIA

Sig.ra Fabiana Corradi
Sig.ra Roberta Rossi

Tel. 06 9327 3502/3564
email: dipartimento.territorio@aslroma6.it

dal lunedì al giovedì: 7.30 – 16.30; venerdì: 7.30 – 14.00

 

MODALITA' DI ACCESSO / ORARI

Il Direttore del Dipartimento riceve previo appuntamento da concordare con la segreteria.

DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

Il Direttore del Dipartimento nei rapporti con la Direzione Strategica aziendale e gli organismi interni ed esterni assicura il corretto funzionamento del Dipartimento coordinando le attività delle UOC e UOSD afferenti allo stesso;

REFERENTE SITO

Sig.ra Fabiana Corradi
email: fabiana.corradi@aslroma6.it

Sig.ra Roberta Rossi
email: roberta.rossi@aslroma6.it

 

Articolazione interna

Afferiscono al Dipartimento del Territorio le seguenti Unità Operative

  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.1;
  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.2;
  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.3;
  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.4;
  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.5;
  • U.O.C. Direzione Distretto Sanitario 6.6;
  • UOC Procreazione Cosciente e Responsabile;
  • UOC Farmacia Territoriale;
  • UOC Assistenza Domiciliare Integrata;
  • UOSD Sanità Penitenziaria;
  • UOSD Medicina Legale;
  • UOS Consultori 1-2-3;
  • UOS Consultori 4-5-6;
  • UOS Cure Primarie 6.1
  • UOS Cure Primarie 6.2
  • UOS Cure Primarie 6.3
  • UOS Cure Primarie 6.4
  • UOS Cure Primarie 6.5
  • UOS Cure Primarie 6.6
  • UOS Cure Intermedie 6.1
  • UOS Cure Intermedie 6.2
  • UOS Cure Intermedie 6.3
  • UOS Cure Intermedie 6.4
  • UOS Cure Intermedie 6.5
  • UOS Cure Intermedie 6.6
  • UOS Vigilanza, Rettifiche e Contenzioso

PRINCIPALI ATTIVITA'

 

La Direzione del Dipartimento:

  • Supporta le unità operative complesse e semplici dipartimentali afferenti mediante:
    • l’analisi e la definizione partecipata dei bisogni della popolazione;
    • l’allocazione delle risorse umane ed economico/finanziarie;
    • la partecipazione al processo di negoziazione della quantità e qualità delle prestazioni sanitarie e dei servizi con i vari livelli di produzione delle stesse, di concerto con le strutture centrali aziendali deputate;
    • il monitoraggio e la valutazione dei risultati in termini di salute;
    • la promozione dei rapporti con i Comuni e gli EE.LL. in generale, in concorso con le UOC di Direzione dei Distretti e con la UOC Integrazione Socio Sanitaria, garantendo il contributo tecnico necessario per l’azione di individuazione e selezione dei bisogni dei Cittadini e per l’attivazione di interventi uniformi di promozione della salute;
    • sulla base di una valutazione multidimensionale (set di indicatori socio demografici, evidenze epidemiologiche del territorio, LEA e LIVEAS, nonché di eventuali necessità di intervento straordinari ed altri indicatori individuati secondo evidenze scientifiche e necessità emergenti) assume la funzione di sintesi della richiesta ed erogazione delle prestazioni sanitarie, recependo ed analizzando le istanze provenienti dalle strutture afferenti al fine della loro traduzione in appropriata e congrua domanda di servizi e prestazioni sanitarie, attivandosi con la Direzione Strategica per la loro soddisfazione;
    • nell’assumere funzione di sintesi dei bisogni di salute del territorio concorda con la Direzione Strategica l’erogazione congrua delle prestazioni sanitarie sia in senso qualitativo che quantitativo;
  • raccoglie e valida i fabbisogni per gli acquisti che richiedono programmazione annuale o pluriennale inoltrandoli alle strutture centrali competenti per l’Health Technology Assessment (dispositivi medici attrezzature elettromedicali e non e beni ammortizzabili);
  • promuove tutte le misure che concorrono all’innalzamento del livello di umanizzazione e personalizzazione delle cure;
  • elabora annualmente il Piano Formativo Dipartimentale e lo propone alla struttura centrale competente;
  • redige/implementa le linee guida, i protocolli, le procedure ed i percorsi a valenza dipartimentale e interdipartimentale;
  • propone/redige/modifica/implementa con gli attori professionali ed istituzionali di volta in volta interessati, nuovi modelli assistenziali per intensità di cura e PDTA specifici per patologia;
  • promuove attività di audit interno;
  • supervisiona le attività delle commissioni per l’appropriatezza prescrittiva dei dispositivi medici, dei farmaci e della diagnostica.

   

COMUNI AFFERENTI

  • Rocca Priora; Rocca di Papa; Monte Compatri; Monte Porzio Catone; Frascati; Grottaferrata; Colonna; Albano Laziale; Ariccia; Castel Gandolfo; Genzano di Roma; Lanuvio; Nemi; Ciampino; Marino; Ardea; Pomezia; Velletri; Lariano; Anzio; Nettuno.

 

COMPONENTI COMITATO DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO

  • Dott. Marco Mattei
    Direttore Dipartimento del Territorio 
  • Dott. Pierluigi Vassallo
    Direttore Distretto Sanitario 6.1 
  • Dott.ssa Carla Paradisi
    Direttore Distretto Sanitario 6.2 
  • Dott. Raffaelle Galli
    Direttore Distretto Sanitario 6.3 
  • Dott. Angelo Francescato
    Direttore Distretto Sanitario 6.4 
  • Dott. Ettore Fuselli
    Direttore Distretto Sanitario 6.6 
  • Dott.ssa Stefania Dell’Orco
    Direttore UOC Farmacia Territoriale 
  • Dott.ssa Paola Scampati
    Direttore ff UOC Procreazione Cosciente e Responsabile 
  • Dott. Marco Sgarbazzini
    Dirigente UOSD Medicina Legale 
  • Dott.ssa Emanuela Falconi
    Direttore UOSD Sanità Penitenziaria 
  • Dott.ssa Lucrezia Vera
    Dirigente UOS Cure Primarie Distretto Sanitario 6.6 
  • Dott.ssa Roberta Viola
    Dirigente Medico Distretto Sanitario 6.3 
  • Dott. Fabio Passafiume
    Dirigente Medico Distretto Sanitario 6.3 

INFORMAZIONI UTILI