Ospedale dei Castelli

UOC Ostetricia e Ginecologia

 

DIRETTORE

Dott. Francesco Barletta
 

COORDINATRICI

Coordinatrice infermieristica: CPSE Emina Frezza 
Coordinatrice Ostetrica: CPSE Ostetrica A. Ciaglia

DOVE SIAMO

L’Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia è situata al 1° piano dell'Ospedale.

RECAPITI

Tel. 06.9327.8121 - 8122 - 8116

 

DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

La U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia offre prestazioni sanitarie alla popolazione femminile del territorio della ASL RM6 attraverso il ricovero urgente dal pronto soccorso e in elezione.
Il ricovero ordinario è sia di pertinenza ostetrica che ginecologica. Obiettivo principale è migliorare costantemente gli standard diagnostici e di cura a partire dalla ginecologia “di base” (per patologie benigne, disfunzionali, flogistico/infettive), e proseguendo con il trattamento dell’endometriosi, l’oncologia ginecologica, l’urologia ginecologica, la ginecologia della peri e post menopausa. Attività innovative delle tecniche chirurgiche con maggior approccio laparoscopico ed endoscopico nelle patologie ginecologiche.
Particolare attenzione è posta al percorso nascita, alla medicina materno/fetale e ad una umanizzazione della gravidanza e del parto rispettando le indicazioni delle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Le attività vengono svolte attraverso due aree funzionali dedicate (ostetricia e ginecologia), organizzate in reparti di degenza e in servizi ambulatoriali per la diagnosi, la cura e la prevenzione.

 

PRESTAZIONI EROGATE

  • chirurgia ginecologica maggiore in laparotomia e laparoscopia
  • chirurgia mini-invasiva
  • chirurgia Uro-ginecologica per prolasso genitale e vescicale (con protesi di ultima generazione)
  • Isteroscopia operativa
  • Resettoscopia, miomectomia e polipectomia
  • LEEP e conizzazione per patologie cervico-vaginali benigne e patologiche

 

MODALITA’ DI ACCESSO E ORARI

  • Ricoveri in regime di elezione o programmati mediante richiesta di ricovero ed inserimento in lista di attesa e avvio del percorso di preospedalizzazione.
  • Ricoveri in regime di urgenza con accesso diretto dall’Accettazione Materno- Infantile dell’Ospedale dei Castelli o dal Pronto Soccorso di altri Ospedali.
  • Prestazioni ambulatoriali in Dimissione protetta: tramite documentazione interna fornita all’utente al momento della dimissione e su appuntamento.
  • Prestazioni ambulatoriali: è necessaria l’impegnativa del MMG o del Ginecologo con prenotazione tramite i CUP situati nei Presidi Ospedalieri o nei Distretti o attraverso accesso diretto muniti di impegnativa del MMG o dello specialista.

 



BLOCCO PARTO

  • Coordinatore Ostetrica Trinca Paola

RECAPITI

  • tel. 06.9327.8135

DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

Presso la nostra struttura il percorso travaglio parto sostiene la scelta della donna e la tutela della fisiologia dell’evento nascita in accordo con le raccomandazioni stabilite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità secondo cui “ogni donna ha il diritto di ricevere un’assistenza prenatale appropriata e a svolgere un ruolo centrale in tutti gli aspetti di questa assistenza, compresa la partecipazione nel pianificare, nel portare avanti e nel valutare l’assistenza stessa”.
L’assistenza alle partorienti è garantita da un team di professionisti presenti in ospedale in modo continuativo nelle 24 ore e composto dal medico ostetrico ginecologo, dalle ostetriche, dal medico pediatra, dall’anestesista e da OSS. Nel momento dell’accettazione della gravida in travaglio di parto, il medico ostetrico- ginecologo insieme all’ostetrica effettuano un triage per la valutazione del rischio ostetrico (basso rischio, a rischio) in modo da garantire l’assistenza più appropriata. La nostra assistenza si basa sul rispetto della fisiologia del travaglio, favorendo la scelta di posizioni libere da parte della donna, proponendo tecniche naturali di controllo del dolore, come il rilassamento con adeguata respirazione, sostegno emotivo, musica, utilizzo dell’acqua calda, e limitando gli interventi ostetrici a quelli davvero necessari a garantire la sicurezza della madre e del neonato e sulla condivisione di protocolli clinico assistenziali continuamente aggiornati in base alle evidenze scientifiche e alla analisi della nostra specifica realtà. Una persona a scelta della partoriente può essere presente in sala travaglio /parto.
 
Si fornisce assistenza:

  • al parto fisiologico
  • al parto in analgesia
  • al parto in anonimato (secondo la normativa vigente)
  • al neonato alla nascita, attraverso il contatto pelle-pelle per instaurare il legame con la mamma e per favorire l’allattamento al seno al più presto possibile.

Si offre la possibilità di donare il sangue cordonale per uso eterologo in collaborazione con il Centro Trasfusionale del Policlinico Umberto I.
 

INFORMAZIONI UTILI