Ospedale dei Castelli

UOC Pediatria e Neonatologia

PEDIATRIA
 

DIRETTORE

Dott.ssa Maragliano Giovanna

 

COORDINATORE

CPSI - inf. Crespi Fiorella


DOVE SIAMO

La UOC di Pediatria è situata al 1° Piano dell'Ospedale.
 

RECAPITI

  • Reparto Pediatria: tel. 06.9327.8148 - 8151
  • Reparto Neonatologia: tel. 06.9327.8102 - 8103
     

DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

La U.O. di Pediatria accoglie lattanti, bambini e adolescenti, offrendo loro un ambiente idoneo, dedicato e il più possibile umanizzato garantendo ai piccoli pazienti un'assistenza specialistica, con attenzione costante alle esigenze affettive e relazionali dei giovani degenti e dei loro familiari, offrendo ai genitori la possibilità di rimanere accanto al proprio figlio 24 ore su 24 (Rooming-in Pediatrico). Il Reparto aderisce ad iniziative locali tese allo sviluppo di momenti culturali e di clown-therapy per favorire le migliori condizioni di degenza.

Il Reparto si avvale della collaborazione interattiva dell'ABIO (Associazione bambino in Ospedale).

La Pediatria fornisce prestazioni sanitarie per i pazienti di età compresa tra il 29° giorno di vita e il 16° anno di vita, provenienti dal territorio Asl Roma 6, dai PS di altri Presidi ospedalieri e dalla nostra Accettazione Materno/ Infantile.
Nel reparto troverete un desk di accoglienza con attigua infermeria, ampie e moderne stanze di degenza, singole e doppie, complete di letto per il genitore e bagno dedicato. Il reparto è anche dotato di una sala giochi per grandi e piccini con materiale adatto ad ogni età. Le mamme dei piccoli pazienti hanno possibilità di richiedere, a pagamento, il vitto per se stesse.
 

PRESTAZIONI EROGATE

Ricovero in elezione ed in urgenza, Ricovero in DH, prestazioni ambulatoriali specialistiche.
 

MODALITA’ DI ACCESSO E ORARI

  • Ricoveri ordinari in elezione: è necessaria l’impegnativa del Medico di Medicina Generale o dello Specialista con richiesta di ricovero indicando la diagnosi; l'accesso avviene tramite Accettazione Materno Infantile (Servizio H24).
  • Ricoveri in regime di urgenza: accesso è diretto dall’Accettazione Materno Infantile (Servizio H24).
  • Prestazioni ambulatoriali: è necessaria l’impegnativa del Medico di Medicina Generale o dello Specialista, con prenotazione tramite CUP Regionale.
  • Prestazioni ambulatoriali in Dimissione protetta: tramite documentazione interna fornita ai genitori al momento della dimissione e su appuntamento.
  • L'Ambulatorio Pediatrico e Neonatale è situato al piano terra, in prossimatà del CUP.
  • L'accesso al reparto è libero durante le ore diurne; nelle ore notturne è prevista la presenza di un genitore accanto al bambino.

 

NEONATOLOGIA

DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

La mission della Neonatologia - Patologia Neonatale è la cura della salute del neonato, perseguita mediante interventi efficaci, nell'ottica condivisa dell’attenzione all'intero nucleo familiare del neonato ("Family-Centered Care").

La Neonatologia ha l’obiettivo di mantenere la capacità di attrazione nel” Percorso Nascita” garantendo l'elevata qualità dell’assistenza medico-infermieristica, sia per quanto riguarda il neonato fisiologico che patologico, con attenzione costante alle tematiche di “umanizzazione”, allo scopo di favorire l'approfondimento della relazione tra il neonato e la sua famiglia, con particolare riguardo alla promozione dell’allattamento al seno.

Principali attività del servizio

  • L’attività assistenziale nella Patologia Neonatale è rivolta a neonati sia interni che esterni, nati a termine e pretermine, 24 ore su 24, con patologie che richiedono assistenza intensiva e/o accertamenti diagnostici specialistici. Viene garantita l’assistenza di emergenza e d’ urgenza a neonati patologici in attesa di trasferimento (STEN). Vengono stabilizzati e curati i bambini nati tra la 34ª e la 36ª settimana di gestazione ("Late Preterm" o pretermine tardivo) che permangono in condizioni cliniche stabili.
  • E' previsto il contatto pelle a pelle ("Skin to Skin") del neonato che nasce da parto fisiologico, nelle prime 2 ore di vita.
  • I papà che lo desiderano possono condividere l'intensa emozione dell'evento della nascita del proprio figlio, rimanendo accanto alla mamma durante l'intero percorso del travaglio e del parto.
  • Il Nido, per l’assistenza al neonato fisiologico, utilizza culle poste accanto al letto della mamma, nella U.O.C. Ostetricia-Ginecologia, in modalità degenza Rooming-in. Il Rooming-in è concepito per permettere al neonato e ai suoi genitori di costituire, sin dalle prime ore di vita, un forte legame familiare, per favorire l'acquisizione delle competenze riguardanti le prime cure neonatali e l’inizio precoce dell’allattamento al seno, come previsto dai “10 passi per la promozione dell’allattamento al seno”, iniziativa promossa da UNICEF-OMS “Ospedale amico del bambino”.
  • La dimissione del neonato avviene solitamente a 48-72 ore di vita, cui fa seguito un controllo ambulatoriale ravvicinato programmato alla dimissione ed effettuato dai neonatologi/pediatri dell’U.O.C. Pediatria e Neonatologia.
  • Prima della dimissione tutti i neonati vengono sottoposti ai seguenti accertamenti:
    • Screening metabolico
    • Screening audiologico
    • Screening visivo ("riflesso rosso")
    • Screening saturimetrico delle cardiopatie congenite
    • Altri esami più specifici (ematici, radiologici, cardiologici, neurologici) vengono eseguiti in sospetto di patologie.
       

PRESTAZIONI EROGATE

Ricovero ordinario. Prestazioni ambulatoriali specialistiche
 

MODALITA’ DI ACCESSO E ORARI

Alla Patologia Neonatale si accede attraverso ricovero urgente del neonato proveniente dalla sala parto, dalla sala operatoria di Ostetricia, dal Pronto Soccorso di altri ospedali, dall’Accettazione Materno Infantile (servizio h 24) e dagli ambulatori neonatali.

La presenza dei genitori in reparto è consentita senza limitazioni d’orario per permettere un dialogo continuo con medici ed infermieri e offrire alla famiglia la possibilità, di prendersi cura del proprio bambino sotto la supervisione dell'infermiere.

 

INFORMAZIONI UTILI